CALABRIA

CALABRIA
IMMAGINI DALLA SILA

martedì 10 marzo 2015

PER RICORDARE OGNI GIORNO E' BUONO..


So che siamo oltre l'OTTO MARZO,ma dovremmo abituarci a ricordare,ogni giorno dell'anno,dedicando qualche momento della nostra giornata,cosa significa questa data.Non una festa ma il ricordo di una tragedia,tutta al femminile.Non l'unica né l'ultima,purtroppo.
Un ricordo,non fuori tempo,questo mio,casomai fuori dal coro e dalle convenzioni.
Una festa di fiori,gialli come il colore del sole e della luce,lievi come pensieri,belli e timidi come la bellezza di tante donne sorelle e amiche.E qualche verso,senza pretese,che esprime la mia idea delle donne,e penso in particolare alle nostre e a tutte le mamme,nel mondo.

Ti immagino ,donna,
come albero di mimosa
ricco di rami e di fiori
su un'esile tronco.

Rami flessuosi e gentili
Ma resistenti al vento.
E radici profonde
che legano alla terra.



Madre di vita,
custode di memoria.
Forte nelle bufere,
capace di rialzarti
dopo ogni tempesta,
di riprendere a vivere
e regalare ancora
germogli di speranza
e perle di saggezza.



4 commenti:



  1. Una volta lessi in un libro che ciò che a Dio costò maggior cura
    fu l'uomo, per essere questi un piccolo mondo.
    Ma ho il sospetto che sia la donna, perchè è un piccolo cielo,
    ed in se chiude tanta maggior bellezza dell'uomo quanto ne corre dal cielo alla terra.

    I tuoi versi cara Chicchina, sono versi appassionati, scritti con l'inchiostro del cuore.

    Madre di vita,
    custode di memoria.
    Forte nelle bufere,
    capace di rialzarti
    dopo ogni tempesta,
    di riprendere a vivere
    e regalare ancora
    germogli di speranza
    e perle di saggezza".

    Madre di ogni vita
    sei Tu Donna.

    Ti abbraccio!
    Ciao!






    RispondiElimina
  2. Rosy,so che non giri molto per blog,ma ho voluto lo stesso invitarti,lo sai che non è per piaggeria,ma solo perchè ti conosco e so che sai capire anche il senso racchiuso fra le parole.Ti ringrazio e ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Cara Chicchina, ti conosco bene, la piaggeria non ti appartiene per nulla.
    Sono contenta che mi hai invitata a leggere il tuo post, questo, vuol dire solo una cosa, che mi stimi, come io stimo te.

    Un abbraccio e buona giornata

    PS hai ragione giro poco per blog, ma ritornerò, confido nella primavera.




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio Rosy,con te non ho bisogno di molte parole,ci si comprende subito.Ciao

      Elimina